Estate Protetti


estate protetti sulle spiagge di basilicata

Estate Protetti

Arriva l’estate e il sole risplende sulle spiagge della basilicata.

Da aprile a settembre il litorale dello Jonio diventa meta di molti turisti.

Ma state in guardia, la tintarella ha i pro ed i contro.

E’ oramai risaputo che il sole può danneggiare il nostro corpo.

A volte in maniera irrevesibile.

Ragion per cui la vostra dottoressa si preoccupa di prevenire prima di rischiare di avere grossi problemi di salute.

Sappiate che al giorno d’oggi i prodotti cosmetici per la protezione della pelle sono moltissimi.

Ma andiamo ad analizzarli.

Creme solari

Le tanto spalmate creme solari si differenziamo per vari fattori come:

  • l’SPF
  • UV (di cui UVA e UVB)

SPF

L’ SPF sta ad incidare nei cosmetici il Solar Protection Factor.

I valori di SPF si possono dividere in 4 tipologie:

  1. Bassa
  2. Media 
  3. Alta
  4. Molto Alta

ed in sottoclassi di valore:

  • 6 – 7 – 8 – 9 – 10 equivale a protezione bassa
  • 15 – 20 e 25 media
  • 30 e 50 alta
  • da 50 in poi molto alta

Nella scelta della crema solare dev’essere presa in considerazione prima la valutazione numerica e come seconda la tipologia.

UV

L’ SPF rappresenta la capacità di filtraggio dei raggi Ultra Violetti, UV.

Tale indicatore calcola la quantità di raggi UV che vengono bloccati per evitare un eritema.

Cambia da paese a paese.

Ma in breve possiamo dire che gli UV che arrivano sulla pelle corrispondono a 1/SPF di quelli irraggiati.

Facciamo un esempio..

  • SPF 50 è uguale al 2 % e cioè un cinquantesimo degli UVB arriva alla pelle.
  • SPF 30 é uguale al 3,3 % vale a dire che solo un trentesimo degli UVB raggiunge la pelle
  • SPF 20 é uguale al 5 % vale a dire un ventesimo.

 

I Raggi UVA

Gli UVA sono il 95 % dei raggi ultravioletti. Ci sono tutto l’anno, sia d’inverno che d’estate.

E arrivano alla pelle anche attraverso il vetro. le nuvole, le tende, ecc.

Sono responsabili dell’invecchiamento della pelle: provocano rughe, macchie, secchezza del derma e perdita di elasticità.

Possono provocare anche gravi problemi di salute, come i melanomi.

Non sono la causa di eritemi o scottature.

 

I Raggi UVB

Sono tipici del periodo estivo.

Si concentrano nelle ore centrali della giornata

Provocano gli eritemi e le scottature.

Possono causare anch’essi danni a breve o lungo termine.

Stimolano la produzione di melanina.

Tali raggi vengono schermati dal vetro e dalle nuvole.

Inoltre i raggi UVB sono necessari all’organismo per sviluppare la produzione di vitamina D.

 

Importante

Quando spalmate una crema solare sul corpo ricordate queste semplici accortezze.

Non fidatevui dei numeri dell’ Fattore Solare di Protezione – SPF .

Non è vero che con un SPF 50 il tempo prima di avere un eritema si prolunga di 50 volte.
I prodotti solari, come latte, gel e creme, vanno applicati in quantità giusta.

Ripetendo ppiù volte l’applicazione nel tempo di esposizione.
Se un prodotto SPF 30 ha una applicabilità o una tenuta superiore a quello a SPF 50, meglio scegliere il primo, anche con un fattore di protezione più bassa.

Ricordate scegliete in base alla classe, bassa, media, alta o molto alta e in base alla tenuta e la resistena.

Mai in base al fattore SPF…

Venite a trovarmi, vi aiuterò nella scelta del cosmetico giusto.

E farò in modo che trascorriate una vacanza tranquilla.

 

Tel. 0835953759

E mail:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio